Robot pronti a riconoscere le armi chimiche.Arrivano i droni Sherlock Holmes.

(a cura di Francesca Lagoteta) Controllati da remoto ed equipaggiati con speciali ‘nasi’, possono riconoscere sostanze pericolose e armi chimiche come gas nervino, antrace o polonio: è la flotta dei ‘droni Sherlock Holmes’, specializzata nel raccogliere prove sulla scena di un crimine e garantire la sicurezza degli investigatori, frutto della prima fase di un progetto…